I migliori giochi Waldorf

Conoscete i giochi Waldorf (o steineriani)? E Sapete quali siano i migliori?
I giochi Waldorf sviluppano le capacità mentali, creative, cognitive e sociali dei vostri bimbi oltre ad essere divertenti e -solitamente- graditissimi.
In questo articolo vi diamo tutte le informazioni per poter scegliere il gioco Waldorf migliore e più adatto al vostro bimbo.

La pedagogia Waldorf, o steineriana, è l’approccio educativo sviluppato da Rudolf Steiner negli anni ’20 del secolo scorso. I metodi steineriani sono riconosciuti e stimati anche dopo oltre 100 anni dalla fondazione della prima scuola Waldorf in Germania e questo è dimostrato dal fatto che le scuole Waldorf o steineriane siano ormai diffuse in tutto il mondo.

La pedagogia steineriana

Secondo la pedagogia di Waldorf il bambino deve crescere senza imposizioni da parte della società e del mondo professionale o produttivo.
Questo approccio sostiene come le materie artistiche, creative ed artigianali abbiano un ruolo molto importante nello sviluppo cognitivo e dovrebbero far parte della vita di ogni bambino.
Soprattutto nel primo ‘settennio’ (cioè da 0 a 7 anni)  l’adulto non dovrebbe imporre le attività (o i giochi), ma proporre attività volte a rafforzare la volontà dei piccoli. Saranno i bambini stessi a scegliere con cosa e come giocare.

Il compito dell’educatore non è (o non dovrebbe essere) quello di dire ai bambini come e cosa fare o giocare, ma di dare l’esempio:
L’adulto si deve rendere imitabile attraverso l’autoeducazione. Un bambino non impara a camminare perché noi lo vogliamo, ma in libertà, con i suoi tempi, osservando e imitando l’adulto” (scuolawaldorf.org).

Sapete che il famoso scrittore Michael Ende (la Storia Infinita e Momo) ha frequentato la prima scuola steineriana a Stoccarda?
Anche molti personaggi famosi hanno frequentato scuole steineriane: Jennifer Aniston, Sandra Bullock, il CEO di Porsche, il CEO di American Express, il capo della catena DM e tanti altri.

Come devono essere i giochi Waldorf?

I giocattoli Waldorf aiutano i bambini a crescere giocando.

Autenticità e materiali naturale
Non tutti i giochi, ovviamente, si adattano alla pedagogia steineriana, quelli in plastica o metallo -per esempio- non sposano la filosofia steineriana perché non presenti nella natura e perché non trasmettono al tatto quello che trasmettono materiali naturali, come legno, feltro o stoffa.

Uso pratico del giocattolo
Nella pedagogia Waldorf il gioco dovrebbe coinvolgere tutti i sensi contemporaneamente e in modo ottimale. Ogni giocattolo dovrebbe poter essere ‘usato’ dal bambino per creare un mondo di fantasia.

Giochi astratti e forme poco definite per liberare la fantasia
I giocattoli steineriani hanno la caratteristica di non condizionare il gioco: hanno forme poco definite e funzioni non esplicitamente chiare. Già, perché in questo modo sarà il bambino ad interpretare inventando storie e liberando l’immaginazione. Ogni giocattolo Waldorf può -anzi deve- avere innumerevoli funzioni.

Con i giocattoli Waldorf l’apprendimento astratto diventa un’esperienza concreta durante la quale si sviluppano le abilità manuali, le capacità mentali, sociali e cognitive.

Esempi di giocattoli “astratti” in piena linea con la filosofia steineriana di Waldorf sono, per esempio, i mattoncini in legno, le bambole in stoffa, o i giochi della Grimms.

I migliori giochi Waldorf

Quali sono i migliori giochi Waldorf (o giochi steineriani)?
Beh, sicuramente tutto quello che si trova nella natura potrebbe essere un gioco: un stecco di legno, pietre, fogilie, ma anche materiali come il feltro, la lana o stoffa.

Ovviamente ci sono anche ottimi giocattoli Waldorf da acquistare online: normalmente sono realizzati in legno mnaturale e molto colorati.
Per il motivo che abbiamo spiegato sopra non hanno una funzionalità specifica, se non quella di stimolare la fantasia e l’immaginazione del bambino.

Ecco i migliori giochi steineriani da acquistare online:

12 amici dell'arcobaleno, Grimm's
  • Consegna senza Decorazione!
  • Contenuto: 12 Amici in Cornice di Legno
  • Handbemaltenpüppchen in Legno
Honeysticks - Pastelli in 100% pura cera d’api (confezione da 12 pezzi). Naturali, atossici e sicuri...
  • Naturali ed Atossici – I pastelli a cera Honeysticks sono fatti a mano in Nuova Zelanda con 100%...
  • Resistenti ed ergonomici – Grazie alla loro esclusiva forma un po’ tozza, gli Honeysticks sono...
  • Sostenibili ed a basso impatto ambientale - La cera d’api utilizzata per fare gli Honeysticks è...

Bambole Waldorf

Le bambole Waldorf sono utilissime per sviluppare l’immaginazione.
Sono per lo più realizzate a mano con materiali naturali, come lana, e cotone e hanno espressioni non troppo definite per non influenzare il gioco e la fantasia del bambino.

Keine Produkte gefunden.

Bestseller Giochi Waldorf

Qua una lista dei giocattoli Waldorf più venduti (la lista è aggiornata costantemente)

Consiglio: se vi piacciono questi giochi andate a dare un’occhiata anche alle Pietre di Fiume di Gonge, sono un bellissimo gioco di equilibrio per bambini piccoli e meno piccoli.

Lo spazio da gioco steineriano

Uno spazio da gioco Waldorf, che stimoli la fantasia e la creatività dei vostri piccoli, è facilmente realizzabile in molte camerette. Qua sotto alcuni consigli:

  1. Scegliete ripiani e scaffali aperti e facilmente accessibili dal bambino;
  2. Disponete i giochi all’altezza del bambino. Egli deve essere in grado di prenderli e riporli con facilità;
  3. Suddivididete i giochi per categoria e attaccate un’immagine o una foto sulla scatola o sulla cesta. Così il vostro bambino saprà subito dove cercare e riporre i propri giochi;
  4. Usate scaffali che il bambino possa trasformare in cucina, negozio, ristorante, casa per le bambole, etc. Non serve per forza avere una cucina, una casa delle bambole e un negozio…. Semplici scaffali possono essere usati per tutti i giochi di imitazione;
  5. Create un angolo relax con cuscini o un piccolo materasso che potrà servire anche da letto per le bambole, zattera, tappeto volante, etc.

Conclusione

La pedagogia steineriana (o Waldorf) si basa sul concetto che i bambini non abbiano bisogno di tanti giochi e giocattoli per divertirsi e crescere, anzi: meno ce ne sono, più l’immaginazione si sviluppa.
I giochi Waldorf sono semplici e fatti con materiali naturali come legno, lana o cotone.
Non seguono una funzionalità prestabilita e sarà il vostro piccolo a scegliere come giocare e quale storia interpretare. Questo sviluppa le capacità cognitive, sociali e d’immaginazione molto più di giochi che abbiano uno schema fisso e non modificabile a piacimento.

Speriamo di avervi dato qualche spunto per scegliere quale siano i migliori giochi Waldorf per i vostri bimbi. Se avete qualche altra domanda o consiglio, lasciate un messaggio qua sotto!

Vedi anche:

Condividi per primo questo articolo

Lascia un commento